domenica 21 dicembre 2014

E mettiamoci in gioco dai

Ho preso una decisione.
Parto. Devo ancora valutare se per il trimestre o per il semestre, ma come rapporto quantità-prezzo il semestre è decisamente meglio. Poi, o le cose si fanno bene o non si fanno.
Destinazione Canada, Nuova Scozia per la precisione.
Come sono arrivata a questa conclusione? Non lo so nemmeno io. 
Ho brutalmente sentito dentro che lo volevo fare. 
Che è un'occasione irripetibile. 
Che anche se mi trovo malissimo resta un'esperienza stupenda. Perché è di ESPERIENZA che si parla.
Quando tra qualche anno ripenserò al passato, voglio dire "Beh, sei mesi da sola in Canada, mica male" invece che "Toh ho studiato come una deficiente per arrivare a vuoti e inutili voti invece di andare a fare una cosa che mi avrebbe potuto cambiare la vita"
Perché viaggiare cambia la visione che hai delle cose.
Vedere cose migliori ti spronerà a migliorarti e a migliorare, ponendoti degli obiettivi.
Vedere cose peggiori ti farà apprezzare tutto ciò che hai, impedendoti di rovinarlo o di lamentarti.
Insomma, fa crescere



Dopo tutta questa digressione troppo filosofica per essere considerata seria, domani mi iscrivo. Che i giochi abbiano inizio, e che la fortuna possa essere a mio favore.




TUTUTUTUUU




Scusate, Hunger Games si è impossessato di me e della mia tastiera.


Ciao a tutti,
Marti

Nessun commento:

Posta un commento